Progettare un prodotto minimo funzionante in un approccio user centred

Dettagli

I consumatori sono sempre più attenti alla salute e di conseguenza vogliono saperne di più su ciò che mangiano. Per i rivenditori alimentari, le conseguenze in caso di inadempienza delle informazioni contenute nelle etichette del prodotto rispetto alle normative del mercato possono essere gravi.

SGS, società di certificazione leader a livello mondiale, fornisce ai produttori alimentari e ai loro consulenti un software online che consente di raccogliere e interpretare i dati delle etichette alimentari in modo semplificato: il mio compito è stato quello di creare un modello di UI per il prodotto minimo funzionante dopo aver analizzato i bisogni degli utenti e i requisiti del prodotto.

Cliente

SGS (Svizzera)

Attività

  • User persona
  • User flow
  • Customer journey map
  • Wireframe ad alta definizione
  • Prototipo UI

Strumenti

Sketch  Invision

L’approccio

Nel corso di sessioni di brainstorming i responsabili del prodotto hanno delineato i profili utente sulla base dei dati provenienti da ricerche di mercato e indagini rivolte ai clienti SGS. L’analisi di questi dati mi ha permesso di illustrare la customer journey map per identificare le principali criticità e opportunità del persona primario.

Sulla base dei requisiti del prodotto e dei bisogni dell’utente, ho creato uno user flow per definire i passaggi e le interazioni all’interno del sistema: questo documento è servito come modello per lo sviluppo del prototipo.

Dopo successivi incontri con il product owner, ho progettato una proposta di UI utilizzando un wireframe ad alta definizione. La versione così approvata è stata poi tradotta in mockup grafici sulla base delle linee guida del cliente.

L’interfaccia utente è stata inizialmente validata all’interno del team di prodotto e quindi sottoposta al test di accettazione e usabilità prima del rilascio in produzione.