Progettare un prodotto minimo funzionante

Il problema

I consumatori sono sempre più attenti alla loro dieta alimentare e di conseguenza vogliono saperne di più su ciò che mangiano. Per l’industria del settore food, le conseguenze in caso di errate informazioni presenti nelle etichette del prodotto rispetto alle normative del mercato possono essere molto gravi.

SGS, primaria società di certificazione, fornisce ai produttori alimentari e ai loro consulenti una piattaforma saas che consente di raccogliere e interpretare i dati delle etichette alimentari in modo semplificato: il compito è stato quello di creare una proposta di UI per il prodotto minimo funzionante dopo aver analizzato i bisogni degli utenti e i requisiti del prodotto.

Cliente

SGS (Svizzera)

Attività

  • User persona
  • User flow
  • Customer journey map
  • Wireframe ad alta definizione
  • Prototipo UI

Strumenti

Sketch  Invision

Approccio e soluzione

Nel corso di sessioni di brainstorming i responsabili del prodotto hanno descritto i profili utente sulla base dei dati provenienti da ricerche di mercato e indagini interne a SGS. Sono emersi 4 user persona:

  • il product owner, il cui principale bisogno è trovare esperti affidabili e conoscere le normative alimentari;
  • il reviewer, interessato a fornire un servizio efficiente;
  • il marketer, più propenso a cogliere opportunità di mercato evitando costi eccessivi e penalità;
  • l’advisor, interessato principalmente a questioni di legal compliance. 

A partire da questi dati, il passo successivo è stato quello di illustrare la customer journey map del persona primario – il product owner – identificando le principali criticità e opportunità dell’esperienza utente, che ruotano in gran parte sull’affidabilità, la gamma e la tempistica dei servizi offerti. 

Il percorso dell’utente è stato quindi tracciato attraverso uno user flow per definire i passaggi e le interazioni all’interno del sistema: questo documento è servito come modello per lo sviluppo del prototipo.

Dopo successive iterazioni, è stato progettato un prototipo di interfaccia grafica utilizzando wireframe ad alta definizione. La versione definitiva è stata poi tradotta in un mockup grafico sulla base delle linee guida di stile del cliente.

Punti chiave

  • Attraverso il dashboard l’utente può avere un accesso chiaro e immediato alle principali funzionalità e agli ultimi report sulla base del prodotto da testare o ripetendo nuovi test su uno stesso prodotto.
  • Aiuti visivi e anteprime facilitano l’acquisizione ed elaborazione dei dati e guidano l’utente in un percorso passo passo.
  • Il contatto diretto con l’esperto/reviewer fornisce un servizio più dettagliato e aiuta nella risoluzione di errori e omissione di dati.